concorsi e proposte di idee

“Jesi. Porta Valle. Memoria Rivelata”

Allo stato attuale la zona si presentava come un vuoto urbano costituito da due spazi attigui, separati da un braccio di cinta muraria. Il progetto architettonico intendeva ricalcare la dualità dell’area, sia funzionale che formale, con l’intento di conservare, riportando alla luce entrambe le preesistenze degli scavi e del lavatoio. Creare la suggestione di una memoria d’acqua che entri ed esca dalle mura, non più confine di chiusura, ma filtro permeabile, nel ricordo storicizzato di un flusso attraverso la porta.

 

L’obiettivo era ricreare un luogo di aggregazione storico-urbana e sociale, con un doppio spazio, uno aperto e l’altro chiuso, così che la dualità si rifletta anche nell’avvicendarsi di vuoto e pieno.

Concorso di idee per la riorganizzazione e riqualificazione dell'area interessata dai rinvenimenti archeologici in zona Porta Valle. 2008

Componenti Gruppo Concorrente

Capogruppo:

* Beatrice Baldi

 

Gruppo di progettazione:

* arch. Beatrice Baldi
* arch. Milo Marrancone

 

Collaboratori:

* Margherita Baldi
* ing. Marta Magagnini

 

Consulenti:

* Carlo Cecchi
* Arch. Flavio Baldi

STUDIO DI ARCHITETTURA BALDI FLAVIO | 16, Via Marcilliana - 60020 Polverigi (AN) - Italia | P.I. 00235400421 | Tel. +39 071 906259 | Fax. +39 071 9069202 | info@architettobaldi.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite